Effetto domino

Per chi, come me, lavora ininterrottamente ed ha quattro figli conosce bene la situazione che si crea e che si chiama “effetto domino”. Una mattina tra tante mi trovavo online per acquistare un po’ di cose che mi servivano, tra cui un drone professionale per video riprese, quando uno dei miei figli ha iniziato a lamentare un mal di pancia sospetto accompagnato da febbre e vomito.

Che cos’è l’effetto domino? Quando sai che se uno dei tuoi figli si ammala gli altri si ammaleranno dopo pochi minuti devastando ogni membro della famiglia – marito compreso. Detto e fatto, infatti nel giro di pochi minuti tutti quanti avevano male alla pancia – rimettevano e accusavano febbre alta, fastidiosa e poco allettante. Mia suocera non aveva intenzione di prendersi il virus, mentre la tata sembrava essere l’untore di tutto questo effetto domino: sono stata io a dovermi assentare da lavoro, interagendo con lo staff in remoto, cercando di far passare la febbre a quattro terremoti e convincendo mio marito a non andarsene di casa per paura di essere contagiato.

Il medico di base mi ha comunicato che i ragazzi si fossero presi un virus intestinale, altamente contagioso e che io non sarei stata al sicuro, considerando che entro pochi giorni mi sarei ammalata – chiudendo il cerchio. Mio marito ha dormito dalla madre ed io ho iniziato a rimettere due giorni dopo l’inizio del virus ai ragazzi, chiedendo così al mio staff di fare il doppio del lavoro e di starmi lontana finchè non si sarebbe risolto tutto. Il fattore determinante è stata la tata che, nonostante fosse malata, aveva guardato i bambini distribuendo il suo virus prima al più piccolo sino al più grande, terminando con la povera mamma che doveva rimettere senza farsi vedere da nessuno.

Quante di voi si sono ritrovate nellamia situazione, con un marito sano e salvo?

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *